• Francesca Rifici

Naturopatia: cos’è e di cosa si occupa


Scopri quali sono i principi alla base della medicina naturale

Si sente tanto parlare di Naturopatia e medicina naturale ma cosa fa esattamente la medicina naturale? E di cosa si occupa?

Ci sono molti campi di applicazione per la medicina naturale, diverse antiche discipline che raccontano l’uomo e la salute dell’uomo.


In questo blog verranno approfonditi diversi ambiti e diverse discipline, tutte legate al mondo della medicina naturale.

Essa ha lo scopo di curare la persona attraverso gli strumenti che la natura ci ha messo a disposizione: si tratta di rimedi naturali, di terapie manuali, di tecniche di indagine non invasive che permettono di fare un check up completo degli organi interni.


Per molti anni infatti le persone si sono curate con le antiche conoscenze mediche tramandate dalla medicina mediterranea, dalla medicina tradizionale cinese, dalla medicina ayurvedica: sono tutti approcci volti alla cura della persona in caso di malattia ma ancora di più volti alla prevenzione e alla tutela della salute, prima che la malattia si manifesti.

Prevenire una malattia e rimanere in salute: ecco lo scopo della medicina naturale

Nei paesi occidentali, si va dal medico quando si presenta un disturbo o una malattia e siamo soliti curarci quando la patologia è già in atto.

La medicina naturale ha lo scopo primario di tenere in salute le persone, basando la terapia sulla prevenzione delle malattie.

Come riesce a farlo? Non si tratta solo di alimentazione e rimedi naturali, ma molto di più.


Non è un caso se la medicina naturale viene seguita e praticata da millenni in tutti i paesi del mondo. Siamo portati a credere che le nuove terapie di cui si sente parlare siano nuove invenzioni ma in realtà è solo un riportare alla memoria antiche conoscenze e vecchi saperi.

La medicina naturale è in grado di prevenire il formarsi di malattie, anche gravi e degenerative, attraverso precisi strumenti di indagine come la riflessologia, la kinesiologia applicata, l’iridologia, la morfopsicologia, la fisiognomica.


I benefici della medicina naturale

La medicina naturale e i suoi approcci curativi hanno molti benefici:

· Attenzione del paziente e ascolto diretto

· Ricerca della causa della malattia

· Cura del sintomo solo dopo averne scoperto la causa

· Azione diretta sulla causa di un disturbo per risolverlo alla base

· Fare indagine prima che un disturbo si sviluppi per prevenirlo


La forza della medicina naturale è quella di porre al centro della sua indagine l’individuo e tutto ciò che gravita attorno ad esso.

Il beneficio maggiore della medicina naturale è quello di arrivare all’origine del disturbo.

Facciamo un esempio pratico: prendiamo il mal di testa.

Pochi sanno che per curare il mal di testa, non bisogna agire direttamente laddove è localizzato il dolore ma scoprirne l’origine.

Il mal di testa è un dolore riflesso, ovvero è un campanello di allarme che indica che da un’altra parte nel corpo qualcosa non funziona correttamente.

Francesca Rifici

Naturopatia e Cucina naturale a Cesena

349 2841229info@francescarifici.com

Disclaimer

Privacy

  • Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • LinkedIn Icona sociale