Ascolto il mio corpo e lo rispetto



Quante volte, nel corso dell'anno, partiamo carichi di buoni propositi per prenderci cura della nostra macchina biologica? Chi inizia diete, chi si dedica ai detox, chi riprende a praticare sport, chi si concede qualche massaggio in più.. Tutto giusto e utile, l'importante è scegliere di prenderci cura della macchina biologica con ascolto e consapevolezza.


La Naturopatia del Risveglio ci aiuta a porci in ascolto del nostro corpo, per non compiere scelte dettate da sensi di colpa o doveri, ma scelte che sono la conseguenza di quello che il corpo ci ha comunicato.


Ascolto il mio corpo: come?

Prenditi un momento di tempo per te, in silenzio e tranquillo: alzati in piedi, chiudi gli occhi e lascia che il corpo trovi la sua posizione, senza forzarlo.

Rimani lì, immobile, in silenzio e ascolta ciò che arriva.

Cosa ti comunica?

Ci sono parti del corpo più tese e altre più rilassate?


Attraverso la macchina biologica, possiamo portarci nel momento presente e azzerare il rumore dei pensieri.

Per prendersi cura del proprio corpo, il primo consiglio di salute per iniziare è uno solo: l'osservazione. Dopo aver osservato, rimango in ascolto dei segnali, di quello che vorrebbe, di come si sente, si cosa posso fare per aiutarlo a stare meglio.

Facciamo un esempio pratico: ascolta le reazioni del tuo corpo quando ingerisci un alimento freddo, quando ingerisci un alimento caldo, quando mangi un cibo piuttosto che un altro. Cosa ti comunica?


La macchina biologica è un veicolo per il Risveglio


È fondamentale voler bene al proprio corpo fisico, esso è il contenitore della nostra Anima ed è ciò che ci permette di fare esperienza nel mondo. Se non avessimo la macchina biologica, non potremmo vivere su questo pianeta e se la macchina dovesse rompersi, il nostro viaggio diverrebbe più complicato.

Rispetto il mio corpo fisico perchè mi permette di vivere una vita più felice, consapevole delle mie scelte.

Un corpo sano influenza i pensieri. Se fisicamente ho qualche disturbo, anche il mio umore precipita e non riesco a godermi appieno la vita. E non si tratta di kg da perdere, forme fisiche perfette da raggiungere o prove costume: si tratta di STARE BENE.

La buona notizia? Sei tu che puoi sceglierlo, in ogni momento.

Quando inizi ad ascoltare il corpo fisico, ti accorgi che è semplicissimo rispettarlo, perchè è lui stesso che ti comunica cosa gli fa bene e cosa no. E quando rimani nel momento presente, ad ascoltare i segnali, inizia il Risveglio interiore.


Chiudi gli occhi, in questo momento.

Quale parte del tuo corpo è più tesa?

Ascoltata e porta lì il tuo respiro, rilassandola, ascoltandola, rispettandola.

Fallo più spesso che puoi.


Vuoi far parte del gruppo degli Esploratori del Risveglio?


Post recenti

Mostra tutti