Primavera ed elemento Legno


5 Elementi.

Legno, Fuoco, Terra, Metallo, Acqua.


Sono i 5 elementi e costituzioni della Medicina Tradizionale Cinese, un approccio alla salute che ha una storia e una tradizione di circa 4000 anni.

Partendo dal Legno, all'inizio di ogni nuova stagione, vi racconterò le caratteristiche di ogni singolo elemento, che ci aiuta a sapere quali cibi sono migliori, quali organi sono associati, quali emozioni sono da salvaguardare e osservare.


Medicina Tradizionale Cinese e Risveglio

Mi sono accorta dopo anni di studio e pratica con la Medicina Cinese, che conoscere la propria struttura fisica, prendersi cura della macchina biologica e sapere che corpo ed emozioni sono strumenti fra loro collegati, è un percorso che porta dritti al Risveglio.


Il Risveglio della Coscienza, la consapevolezza di essere più di quello che crediamo, ovvero un'Anima in viaggio sul pianeta Terra, passa dall'ascolto e cura del corpo fisico.

In questo la Medicina Cinese, svolge un ottimo lavoro perchè ci offre un codice per interpretare i segnali del corpo ed entrare in connessione con le emozioni.


Elemento Legno: le caratteristiche

L'elemento Legno rappresenta la Primavera, i nuovi inizi, la fase iniziale della vita, i primi passi. Ecco a cosa è associato:


  • organo fegato e viscere cistifellea

  • emozione rabbia e determinazione

  • colore verde

  • sapore acido


I cibi che rappresentano l'elemento Legno sono quelli che possiamo considerare "all'inizio della vita", come i germogli, le uova (da cui nascono i pulcini!), i piselli.

Il sapore acido favorisce l'equilibrio degli organi e delle emozioni associate a questo elemento. Dal punto di vista fisico deve tutelarsi dal consumo di cibi di natura troppo calda come il caffè, gli alcolici, il cioccolato.

Beneficia di alimenti freschi come i germogli, l'orzo in chicco, le verdure a foglia verde.


Dal punto di vista emotivo, l'elemento Legno ci parla di una persona tosta, determinata, capace di dare l'esempio, di guidare gli altri verso l'obiettivo.


Testarda e resistente come il legno: lo spezzi ma fatichi a piegarlo!

Tende a reagire facilmente con rabbia agli eventi, una fiammata che si scatena e si spegne in pochi minuti.


La sua sfida? Imparare a pensare prima di agire, a limitare gli eccessi.

Lo strumento più utile? La meditazione, che calma il suo costante macinare a livello mentale.

Il consiglio ad hoc: accetta l'idea che qualche volta conviene rallentare, godersi il momento e lasciare che le cose accadano.



Se hai un sintomo fisico o un malessere emotivo, leggi cosa posso fare per te!

Non esiste età giusta in cui si può iniziare a prendersi cura di sé e a volersi bene.

RICHIEDI LA TUA CONSULENZA GRATUITA


Potrai raccontarmi ciò che vorresti risolvere e che più ti sta a cuore in questo momento.


Post recenti

Mostra tutti